domenica 8 gennaio 2012

Crucchi Viterbesi







Devo trovare cari amici il coraggio di cambiare il nome al mio blog.. Un nome aimè troppo scontato che è frutto della mia inesperienza iniziale..troppo simile al  nome del blog del caro maestro Luca Montersino al quale mi ispiro e che appunto ha pubblicato un meraviglioso libro di alta pasticceria intitolato Peccati di gola..Cambiando nome la blog ..non solo perderei tutti i miei lettori.. ma anche il traffico occasionale di chi blogger non è che oramai conosce il mio sito con quel nome..
Questi biscotti mi hanno colpito nella loro semplicità e estrema bontà tanto che li terrò ben presenti per il prossimo natale..Ve li consiglio di cuore.

Ingredienti


400 g di nocciole
100g di cacao amaro
2 uova medie
400 g  di zucchero
2 cucchiai di farina






Mescolare il cacao con lo zucchero unirvi due cucchiai di farina. Al centro della farin fare una nicchia dove metterete le uova lievemente sbattute. Impastate a mano il composto ed aggiungete per ultimo le nocciole. Disporre i biscotti in una teglia coperta da carta forno pizzicando il composto con le dita in modo da fare dei biscotti dalla forma irregolare. Cuocere i Crucchi una ventina di minuti a 180°C.


Dear friends I need to find the courage to change the name to my blog .. Alas too obvious a name that is the result of my inexperience .. too similar to the original name of the blog dear master Luca Montorsino which inspired me and has just published a wonderful book titled Sins of high confectionery throat .. changing the blog name .. not only lose all my readers .. but also traffic occasional blogger who does not know is that now my site with that name ..
These biscuits have impressed me in their extreme simplicity and goodness so that I will keep in mind for next Christmas .. I will give them advice to heart.

ingredients


2 cups of nuts
5 Spoon cocoa
   2 medium eggs
1 cup and 3 / 4 sugar
2 tablespoons of flour


Mix the cocoa and sugar join two tablespoons of flour. At the center of the flour to make a niche where you put the eggs slightly beaten. Knead the mixture by hand and finally add the hazelnuts. Arrange the biscuits on a baking tray covered with greaseproof paper pinching the mixture with your fingers to do so by the irregular shape of the biscuits. Bake the cookies about twenty minutes at 375 ° F



38 commenti:

  1. Ma che bei biscottini, da provare!
    Buona serata

    RispondiElimina
  2. Ciao i biscotti mi ispirano, ma posso farti notare che negli ingredienti hai scritto nocciole e nella ricetta mandorle!! Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  3. ma perchè devi cambiare il nome!
    secondo me va benissimo!
    io due anni fa ho scelto Quinto peccato capitale proprio perchè ho visto che non esisteva...
    ma secondo me dietro ogni nome c'è una storia....
    non cambiarlo...ormai ci siamo tutti affezionati!
    ps: ottimi i biscottini!

    RispondiElimina
  4. secondo me non devi cambiare niente. ti piace? sì. Montersino ti ha per caso detto che interferisce? non credo.
    lascialo, sei tu, no?
    un bacione ^^

    PS: biscottoni favolosissimi ^^

    RispondiElimina
  5. Che bei biscotti,da provare sicuramente!Ciao

    RispondiElimina
  6. Perchè mai cambiare nome? Se lo hai scelto ci sarà stato un motivo e io te ne do subito un altro :) Questi biscottini sono un dolcissimo peccato di gola e in questo momento peccherei davvero volentieri afferrandone un paio. Adoro le nocciole. Un bacione, buona giornata

    P.S. sono contenta che si sia risolto tutto ieri sera ^_^

    RispondiElimina
  7. Ci si affeziona al nome del blog :-) questi dolcetti sono deliziosi! Bacioni

    RispondiElimina
  8. Non parlarmi di nome di blog, che il mio è di uno stupido, ma oramai è quello e non lo cambio...chissene, l'ho scelto per un motivo e quello resta...poi non so se cambiando solo il nome del blog e lasciando il vecchio indirizzo non succeda niente, qualcuno ho notato che ha fatto così., ma non ne sono sicura.
    Continua a sfornare dolcezze e saremo tutti qui come le api!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  9. Ciao Simo! Per fortuna si è sistemato tutto ;)
    Mi prendo un biscottino per fare colazione e ti auguro una splendida giornata.
    Ma non cambiare il nome al tuo blog.... io che dovrei dire allora?!!?!? hahahaha
    Baci baci dall'altra peccatrice ;)

    RispondiElimina
  10. No non cambiare il nome del blog! Bello o brutto che sia ci si affeziona lo stesso... e il tuo è un bel nome! Infatti i tuoi biscottini sono veramente un "dolce peccato di gola"!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Il blog è come una barca, porta iella cambiare il nome. per la ricetta devo dire che è invitante e da provare

    RispondiElimina
  12. Nooooo sarà anche simile il nome del blog.. ma non identico! quindi non cambiarlo!!!!! ottimi questi biscottini.. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  13. chissà che bontà questi crucchi! complimenti, tesoro! :) baci!

    RispondiElimina
  14. no no non devi cambiare il nome e sai perchè??? primo perchè è perfetto e rispecchia quello che fai e poi x chi fa la ricerca su google, è molto probabile che arrivino prima da te e poi da lui!!!dai passa il vassoio!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  15. Stupendi e super golosi!! BRavissima!

    RispondiElimina
  16. Cavolo, e non c'è un modo per trasportare tutto, fare una sorta di trasferimento di chiamata...cioé se una persona cerca il tuo blog viene direttamente deviata sul nuovo blog...non sono un'esperta ma prova a chiedere.
    Che buoni i tuoi biscottini, mi segno subito la ricetta, mi piacciono moltissimo!

    RispondiElimina
  17. Ho appena arrivato, amava le ricette e anche il nome del blog.
    Sto usando traduttore di Google.
    Ma sto iniziando un corso di italiano.
    Non cambiare il nome. Questo fine.
    Bj
    Rose

    http://amigasqueengordam.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. ma perché cambiare nome?? a me piace :)
    come i tuoi deliziosi biscotti :P

    RispondiElimina
  19. Buoni! Non conoscevo questa ricetta, gnam, gnam, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. io non cambierei nome, anche io quando sono andato ad abitare in una casa più grande non ho cambiato il nome, che prendeva il nome dalla casa piccola dove vivevo prima. COmplimenti per la foto mi piace davvero!

    RispondiElimina
  21. Stupendi e golosissimi....adoro le nocciole e il loro profumo....
    Non cambiare assolutamente nome...ormai ha la sua storia e non sarebbe più lo stesso in tutti i sensi!
    Ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  22. These sound delicious. This is the kind of sweet my family fancies. I hope you have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  23. Ciao, è un piacere sapere di avere una lettrice in più, ti seguirò molto volentieri anche io. A me piace pasticciare in cucina, peccato che ho solo il sabato e la domenica per farlo e di solito provo ricette trovate in giro sul web. Quella dei tuoi biscotti l'ho già stampata :)
    A presto!

    RispondiElimina
  24. mmmmmmmmmmmmm, sono veramente una tentazione. Grazie del tuo passaggio e dei complimenti, non ti preoccupare la cucina è già un meraviglioso Hobby.
    Se mi permetti... io non cambierei nome aggiungi solo di Simona ed è fatta, anche Montorsino non è il primo che usa questo modo di dire. Tranquilla, continua così ed io avrò una musa in in più. Questa ricetta la copio... grazie, Milena d

    RispondiElimina
  25. Ciao Simona ti aggiungo volentieri.

    A presto
    Taty

    RispondiElimina
  26. ma dai che stupidina che sei..non farti problemi!!!che splendida ricetta bravissima come sempre!e ti lamenti?un bacione

    RispondiElimina
  27. Io lascerei comunque il nome al tuo blog, "peccati di gola" è un modo di dire e non una prerogativa di Montersino, poi i tuoi sono "dolci" :)
    All'apertura di un blog non hanno tante accortezze, per il nome, per la grafica ma poi ci si affeziona a come è stato creato e dispiace cambiare, almeno per me è stato così, ora non cambierei nulla.
    Questi crucchi devono essere buonissimi, avrei voluto conoscerli prima di Natale, ne avei fatti e mangiati un sacco!

    RispondiElimina
  28. Ciao Simona, grazie per aver lasciato un commento nel mio neo-blog. Secondo me non dovresti cambiare il nome del tuo blog, è molto invitante già così...

    A presto. Sery

    RispondiElimina
  29. Se posso darti un consiglio, il tuo blog è pieno di ricette buone e belle...puoi anche cambiare nome, l'importante è il contenuto!
    Crucchi fantastici comunque!!

    RispondiElimina
  30. Simmy non li conoscevamo, ma sono uno sballo e ci hai messo una voglia di provarli! Semplicissimi da fare e acquolinosi, se riusciamo li facciamo oggi stesso.
    Un baciotto e ti aspettiamo con una ricetta per il nostro contest Una Ricettola per la Pupattola sezione Inverno.
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  31. http://blog.giallozafferano.it/dolcidelizie/2012/01/05/1°-contest-il-re-della-tavola-il-cioccolato/
    ti va di partecipare con qualche tua stupenda ricetta?

    RispondiElimina
  32. Molto bello il tuo sito! E buonissimi questi biscotti!

    RispondiElimina
  33. A parte il fatto che questo nome va bene così, se proprio vuoi cambiare puoi comperare il dominio del nuovo nome con google, ti costa 10 euro l'anno circa, e poi lo reindirizzi a questo blog. Così ti tieni tutto credo, traffico occasionale, lettori vecchi e nuovi. Baci

    RispondiElimina
  34. Dal nome non si direbbe...però son fantastici. sicuramente ne sgranocchierei abbastanza...ciao.

    RispondiElimina
  35. Secondo me non devi cambiare il nome, a me piace cosi'. Favolosi questi biscotti. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  36. Bè.. se cambi il nome subito non ti troveranno ma poi rinizierai ad avere i tuoi followers e dopo poco saran come prima.. devi vedere tu e valutare se ne vale la pena!
    Che buoni i biscotti!
    :)

    RispondiElimina